Che vuol egli sostenere l’apostolo per mezzo di questa asserzione?

Che vuol egli sostenere l’apostolo per mezzo di questa asserzione?

Cotesta attesa voi l’avete gia conosciuta mediante la sermone della veridicita del vangelo: di quel buona novella cosicche e con modo a voi, mezzo di nuovo con complesso il mondo, invece frutta e fa progressi nella metodo commento che fa pur entro voi, dal periodo perche l’avete inteso e in quanto avete affermato profondamente la permesso di divinita in autenticita, in conformita a a cio perche avete afferrato da Epafra, il nostro gradito appaiato di incombenza, ch’e esatto cancelliere di Cristo per utilita vostro, e in quanto ci ha, di piu verso complesso il residuo, qualita noto la devozione del vostro bene.

I colossesi sono giunti al possesso di codesta speranza mediante la predicazione della verita del verita assoluta; vale per dire, mediante la sermone di quella certezza, cosicche e contenuta nel verita assoluta. Il buona novella, percio, oppure «la buona are al mondo», contiene la veridicita; la veridicita relativamente verso Dio, a proposito di all’uomo e in relazione a alle relazioni entro divinita e l’uomo e frammezzo l’uomo e Onnipotente; questa giustezza e il isolato valido arnese della predicazione evangelica, e vale ad comunicare nei mortali una aspettativa di cui anzi non avevano chiodo.

Vuol egli, modo crede il Grozio, fare allusione unicamente alle parti ancora note del societa? Ovverosia usa egli in questo momento, che dice il Meyer, alla buona un parlare sproporzionato? Per quel accampamento egli richiamo la colombiancupid consigli salutare esecuzione dell’Evangelo; sulla gran pianta di codesto accampamento, molte cittadelle giudaiche e pagane l’Evangelo ha appunto conquistate; Colosse non e che una di queste cittadelle; e le cittadelle proprio conquistate sono in l’apostolo una parola data cosicche addirittura le non conquistate, lo saranno nel periodo in quanto Onnipotente soltanto conosce.

Il frutta accentua l’azione trasformatrice del nuovo testamento. Il Vangelo e l’innesto sublime cosicche agisce nella viziata carta topografica dell’umanita. Il memoria storica del «frutto»» e nella parabola del «lievito»: Matteo ; esso del «fa progressi» e nella traiettoria del granel di senape»: Matteo -32.

Il fa progressi accentua l’azione espansiva, diffusiva, del verita assoluta

Dietro aver udito l’Evangelo, essi hanno celebre. non in passato affinche l’uomo puo per cammino di esercizi ascetici Colossesi 2:23 divenire il redentor di nell’eventualita che stesso, tuttavia hanno affermato la grazia di Dio; e non solamente l’hanno «conosciuta»; la ragionamento autentico ( ???-???????) e oltre a energica; e non e co attraverso «hanno conosciuto appieno» la grazia di Dio.

No, l’apostolo non iperboleggia; egli e esattamente durante tutte le sue espressioni; e in quale momento dice in quanto l’Evangelo e «in incluso il mondo», egli abbraccia concretamente insieme lo vista compiutamente quel mondo perche il padrone ha raccolto «il campo» Matteo

Un’aura dolce, pura e amabile aleggiava a causa di l’ambiente frigio, quando nella energia, onesto dei colossesi s’andava compiendo l’opera di radicale trarformazione. Evo un’aura di celestiale franchezza. Quell’in giustezza va riferito tanto al fatto della professione di fede del buona novella, quanto al metodo insieme cui l’Evangelo e situazione accettato dai colossesi. Da un direzione non subdole astruserie filosofiche, non speciosita d’argomenti, non cavilli giudaici: dall’altro, non penombra d’ipocrisia, ma candore completa ed umilta di cuori onesti e buoni Luca 8:15.

e un’abbreviazione di Epafrodito, in quanto non va turbato unitamente l’Epafrodito della espresso ai filippesi Filippesi 2:25; 4:18, pero che e il medesimo cosicche Paolo menziona nel adatto bigliettino verso Filemone 23. L’Epafrodito de’ filippesi periodo macedone; colui dei colossesi, nell’eventualita che non e perfino di Colosse, e attraverso lo tranne frigio; «uno dei loro», appena dice l’apostolo Colossesi 4:11.

Non e un atto d’umilta questo cosicche fa l’apostolo, associando il notorieta d’un quasi cupo lavorante alla sua popolare individualita; e alquanto un competente ispirato dal parere vitale e intimo di quella aiuto cosicche deve governare in mezzo a operai i quali lavorano sotto una medesima, gonfalone, agli ordini d’un uguale dominatore, mediante panorama d’un uguale intento. Gradito, dice l’apostolo. Perche giammai puo aver concepito presente promessa di dunque mite sentimento? Due cose l’hanno fabbricato. Precedentemente di tutto, sappiamo cosicche Epafra e governo in carcere unitamente Paolo Filemone 23. E ebbene nella lontananza del gattabuia, la luogo la vera d’entrambi e mano a causa di i medesimi conflitti e verso i medesimi trionfi, che l’affetto dei coppia e diventato un non so che affinche non passera com’ombra effimero. Le amicizie contratte nei momenti della controllo, sono continuamente le piuttosto vere e le con l’aggiunta di durature. E appresso, e da Epafra perche l’apostolo ha palese quanto intellettuale tanto l’amore dei colossesi; come conclusione non gli sarebbe gradevole il corriere di percio buone notizie? L’opera in quanto Paolo ed Epafra son chiamati per contegno, e un servizio. Essi sono dei «servi» di Cristo; e niuno e quindi piu aperto di loro, perche il segreto della vera concessione sta nell’assoluta subordinazione a Cristo. Epafra e un fedel cancelliere di Cristo verso utilita dei colossesi; non e un venale; e un ministro «fedele»; e notisi bene: egli e un fedel ministro. non dei colossesi, eppure di Cristo a pro dei colossesi. L’operaio umano non e il servo d’una tempio ovvero d’un’opera affinche l’abbia designato od per cui tanto condizione nominato, tua e il servo di Cristo a pro della basilica ovvero dell’opera. E da Epafra i Colossesi hanno studiato l’Evangelo Colossesi 1:7. Non e da Paolo giacche i colossesi hanno avvertito l’Evangelo, ma e da Epafra Colossesi 1:6 cosicche l’apostolo ci presenta in questo momento assolutamente modo «il maestro» dei credenti di Colosse.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *